Barrette con inviti di cera o di legno ?

Come scegliere tra barrette con inviti di legno o inviti di cera

Ho la sensazione di essere l’unico a preparare le barrette con gli inviti di cera in modo tradizionale.

In giro si trovano barrette da Warré fondamentalmente di 3 tipi:

  1. Tradizionale con scanalatura piccola per invito in cera
  2. Trapezoidale con inviti di legno preformato
  3. Tradizionale con scanalatura grande per foglio cereo

Per l’apicoltore pigro il secondo tipo è fantastica perché non richiede alcun lavoro, se non quello del falegname che la prepara. Il costo è ovviamente poi alto per realizzare questa barretta.

La barretta quella che permette di inserire un pezzo di foglio cereo non è una cattiva idea e non richiede molto lavoro. Certo tocca usare cera esterna, acquistata in fogli sperando sia di buona qualità.

Il primo sistema richiede un po’ di lavoro perché ogni volta che si aggiunge un modulo bisogna preparare 8 barrette e fare gli inviti a mano col pennello come spiegato nella pagina Come preparare le barrette portafavo.

W quelle di cera!

Ma esistono vantaggi per le api ? Ebbene sì! Per coloro che popolano le arnie con due moduli mettendo le api da sopra, devono sapere che se usano le barrette di legno trapezoidali le api ci metteranno più tempo a scendere nel modulo inferiore (a volte non scendono neppure) e ciò succede anche quando sopraelevate l’arnia per la primavera! Rischiate infatti che le api non costruiscano e che anticipino la sciamatura perché non riconoscono come “papabili” quelle in legno.

La soluzione ? Una pennellata di cera!

Io comunque ho la netta sensazione di essere uno dei pochi a fare gli inviti a mano!

E voi, che barrette usate ? Come preparate gli inviti ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *