Come popolare di api una Warré

La stagione sta per iniziare e dobbiamo mettere le api nella nostra arnia Warré, come fare ?

Le api si possono ottenere in vari modi, vediamo quindi un breve riepilogo su come trovare le api e le principali tecniche per inserirle nella warré.

Api su telaio

In Italia nella maggior parte dei casi le api sono commercializzate su telai di tipo DB, in particolare si vendono le famiglie su 5 telai (3 di covata con api + 2 di miele + 1 regina, questi numeri possono variare e così anche il prezzo).

Tecnica di inserimento: taglio del favo, adattamento del telaio, inserimento.

Vantaggi: api già abituate con favi già disponibili; scorte e covata già disponibili; facili da reperire sul mercato; facile verificare lo stato di salute delle api guardando i telai; provenienza certa delle api e certificato veterinario.
Svantaggi: i telai ed i favi devono essere tagliati per poterli adattare alla warré; se ci sono malattie nella covata, nella cera o nel legno queste si portano nella nuova arnia; presenza di fogli cerei con cera da verificare.

Pacco d’api

E’ possibile acquistare le api in pacchi, solitamente da 1,5 Kg in un contenitore con dentro una regina (spesso ingabbiata).

Tecnica di inserimento: versare le api nell’arnia e nutrire.

Vantaggi: nessuna necessità di tagliare/smontare i telai e maneggiare i favi; facile svuotare il pacco nell’arnia; si possono acquistare da allevatori di regine e farsele spedire; provenienza certa delle api con certificato sanitario.
Svantaggi: difficile verificare lo stato delle malattie; le api solitamente non hanno miele nella borsa melaria quindi sarà necessario nutrirle; poca propensione a costruire favi.

Sciame naturale

E’ possibile prelevare anche gli sciami fuoriusciti da altri alveari per metterli in arnia ed è anche possibile comprare api di sciamatura.

Tecnica di inserimento: per scuotimento o con la tecnica del lenzuolo.

Vantaggi: alta propensione alla costruzione di favi e al lavoro; ridotta carica di malattie; facilità di inserimento; scorte di miele presenti nella borsa melaria.
Svantaggi: sciami difficili da reperire; difficile verificare le malattie; solitamente non hanno certificato veterinario; propensione alla sciamatura delle regine.

Ecco un esempio di come popolare una warré con uno sciame naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *